Non arrenderti mai, non serve a niente

Filastrocche…

Eccone alcune, spero che vi piacciano…

Filastrocca impertinente    Gianni Rodari

Filastrocca impertinente,
chi sta zitto non dice niente;
chi sta fermo non cammina;
chi va lontano non s’avvicina;
chi si siede non sta ritto;
chi va storto non va dritto;
e chi non parte, in verità,
in nessun posto arriverà

Gli odori dei mestieri     Gianni Rodari

Io so gli odori dei mestieri:
di noce moscata sanno i droghieri,
sa d’olio la tuta dell’operaio, 
di farina il fornaio,
sanno di terra i contadini,
di vernice gli imbianchini,
sul camice bianco del dottore
di medicine c’è un buon odore.
I fannulloni, strano però 
non sanno di nulla e puzzano un po’

Filastrocca dei nuovi sapori       Sabrina Giarrattana

I sapori sono viaggi
Sono mondi che tu assaggi
I sapori hanno orizzonti
Hanno mari ed hanno monti
I sapori sono immensi
Hanno cieli molto intensi
I sapori hanno radici
Hanno storie ed hanno amici
I sapori, quelli nuovi
Non li sai se non li provi.

Sono poche, ma per il momento sono quelle che ho trovato, se ne trovo altre di certe le mertterò e se avrò tempo e idee ne scriverò alcune anch’io!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...