Non arrenderti mai, non serve a niente

Le 9 cose che non sapete di Zac Efron

Le 9 cose di Zac Efron che non sapete (per adesso)

1. Era uno sfigato alle superiori
“Ero il ragazzino basso a scuola”, spiega Zac. “Ero alto 1.68 e le ragazze non mi guardavano molto. Ma poi quando me ne sono andato e ho iniziato a lavorare sono cresciuto un pochino.”
2. Gli piacciono le ragazze intelligenti
“Non è tanto importante essere alte, perfette e bionde. Ciò che conta è il carattere. Dovrebbe essere facile parlare con la tua ragazza, è fantastico quando la notte guardi l’orologio e realizzi che siete stati a parlare per ore.”
3. Adora le Tartarughe Ninja
Da piccolo Zac giocava con i Transformers, ma li suoi giocattoli preferiti sono sempre state le tartarughe ninja.
4. Il suo eroe è John Travolta
“E’ il mio idolo. E’ troppo un grande, quando l’ho incontrato stavo tremando. Mi ha insegnato molto riguardo all’essere professionali.”
5. Torna a casa dalla mamma nei weekend
“Ogni volta che ne ho la possibilità torno a casa con i panni sporchi. Adoro la mia famiglia, è bellissimo svegliarsi con una colazione calda preparata dalla mamma.”
6. Non è un buon giocatore di basket
Al contrario del personaggio che interpreta, Troy, Zac ammette di non essere molto bravo a giocare a pallacanestro.
7. E’ “morto” in un incidente stradale
“Ho letto da qualche parte online che io sarei morto in un incidente, assurdo! Solo per chiarire le cose: sono vivissimo.”
8. Non sa cucinare
“L’unico piatto che riesco a cucinare sono i ravioli. L’altro giorno li ho fatti e ci ho messo 5 ore, però alla fine erano buoni!”
9. Esce con la sua co-star
Zac Efron

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...